11 giugno 2008

L'età dell'innocenza...

Spesso mi hanno accusato di fare battute oscene (nel senso di orrende). Io credo che invece abbiano il tocco di uno sguardo infantile che si apre ingenuo sul mondo. La riprova l'ho avuta da un bimbo di 6 anni, di nome Vittorio, che prima di addormentarsi ha chiesto:

"Ma un succo veloce è meno buono di un succoLento?"

Disarmante...

4 commenti:

Anonimo ha detto...

e quindi questo significa che, accostando la tua immagine a quella del bimbo Vittorio, noi dovremmo commuoverci invece che rincorrerti per picchiarti?

n.

bradipo-tales ha detto...

Ma qui c'è qualcuno che non mi vuole fare la pelle?!

marina ha detto...

SACCO NERO!!!

...ricordi?

bradipo-tales ha detto...

... come dimenticarlo? Quella notte ho rischiato il linciaggio. Forse avrei dovuto capire già allora che il lavoro del simpatico umorista non era adatto a me...